La Fidippide a Capo d'Orlando

DomFotoSitoCapo2enica 14 Febbraio a Capo dOrlando si è corsa la prima delle sette gare in programma valida per il Grand Prix di Maratonine Sicilia 2016, giunto alla quindicesima edizione. La ASD FIDIPPIDE era presente con ben 15 atleti in gara, in tre hanno corso la 10 Km mentre gli altri hanno gareggiato sulla classica distanza della Mezza Maratona. Una pioggia incessante ha accompagnato gli atleti per tutta la durata della gara, impeccabile l’organizzazione a cura della ASD Podistica Capo d’Orlando. Oltre mille atleti, provenienti da tutta la Sicilia e non solo, sono riusciti a tagliare il traguardo. La nostra società si è distinta, in particolare, grazie alla prestazione di Francesca COLAFATI giunta quarta assoluta tra le donne e prima di categoria nella 10 Km. Trentunesimo di categoria e 239esimo assoluto giunge primo tra i Fidippidesi Omar MENOLASCINA, a seguire l’altro atleta di punta Lillo INFERRERA. Ottimo l’allenamento di Enzo VARRIALE impegnato già da tempo nella preparazione di una delle utramaratone più impegnative del panorama mondiale, la Nove Colli Running, ma di questo avremo modo e tempo di parlarne nelle prossime settimane. Di alto livello, come al solito, le prestazioni di Michele DI PIETRO e Nuccia D’ARRIGO. Di seguito si classificano con lo stesso tempo i coniugi Giuseppe GULLETTA e Severine VALLIN e l’altra coppia Adry D’ARRIGO con Alberto BERTUCCIO, stesso tempo anche per loro e non poteva essere altrimenti nel giorno di San Valentino. Giungono con onore al traguardo anche Felice D’AGOSTINO, al rientro dopo un lungo stop, il regolare Enzo SCARCELLA e lo stakanovista Filippo CAVALLARO. Oltre la fantastica prestazione della COLAFATI, di cui abbiamo già parlato, giungono al traguardo della 10 Km anche il presidentissimo Enzo FAILLA e Leandro DIANA, l’altro ultramaratoneta della FIDIPPIDE insieme al fortissimo Enzo VARRIALE. Al termine della gara una piccola delegazione della Fidippide, alla quale si uniscono i coniugi LO DUCA e l’americano Tullio CICCU e compagna, hanno integrato nel migliore dei modi le energie consumate in gara presso il Ristorante La Masseria. L’appuntamento con la seconda prova del Grand Prix Regionale è per il 6 Febbraio 2016 con la Maratonina della Concordia di Agrigento.         Nella foto di repertorio Varriale, Scarcella e Diana alla Coast to Coast.

Di seguito i dettagli delle prestazioni:

COLAFATI Francesca           pos. 42                 cat. 1°                     48m 57s

FAILLA Vincenzo                 pos. 105               cat. 11                     58m 07s

DIANA Leandro                   pos. 146                cat. 7                     1h 07m 12s

MENOLASCINA Omar           pos. 239                cat. 31                   1h 33m 13s

INFERRERA Lillo                 pos. 383                cat. 61                   1h 38m 34s

VARRIALE Vincenzo            pos. 453                cat. 39                   1h 41m 11s

DI PIETRO Michele             pos. 475                cat. 78                   1h 40m 57s

D’ARRIGO Nuccia                pos. 647                cat. 15                   1h 47m 33s

VALLIN Severine                 pos. 698                cat. 20                   1h 50m 30s

GULLETTA Giuseppe            pos. 697                cat. 117                 1h 50m 30s

D’ARRIGO Adry                   pos. 748                cat. 25                   1h 53m 44s

BERTUCCIO Alberto            pos. 747                cat. 155                  1h 53m 44s

D’AGOSTINO Felice             pos. 804                cat. 90                   1h 57m 31s

SCARCELLA Vincenzo          pos. 848                cat. 96                    2h 02m 40s

CAVALLARO Filippo             pos. 921                cat. 102                  2h 30m 19s

Ultima modifica ilLunedì, 22 Febbraio 2016 10:55
Vota questo articolo
(4 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

CORRITALIA 2016

...dal 1995 a girare il mondo divertendosi di corsa!
zatopekSe desideri vincere qualcosa puoi correre i 100 metri. Se vuoi goderti una vera esperienza corri una maratona. Emil Zátopek