La Maratona di Roma scala posizioni nelle classifiche

La stagione delle maratone è terminata. Le grandi, ossia quelle che vedono al traguardo oltre 10.000 podisti, si sono tutte disputate, quindi è possibile tracciare un bilancio confrontando i dati delle 4305 prove sulla distanza di 42,195 chilometri che si sono svolte nel 2014 (dati rilevati dall'Association of Road Racing Statisticians – www.arrs.net/MaraList.htm). Un'analisi che vede la Maratona di Roma tra le protagoniste assolute a livello internazionale.

La prova dello scorso 23 marzo, la numero 20 della storia, ha fatto registrare numeri impensabili in Italia fino a pochi anni fa. Con 14.875 arrivati Roma è 5^ in Europa (e 17^ al mondo), preceduta da Parigi, che si conferma regina delle prove continentali con 39.116 podisti al traguardo, Londra, che con i suoi 35.803 arrivati scalza Berlino al secondo posto, la prova tedesca che è scesa sotto i 30.000 (28.999) subendo un vistoso calo, e Stoccolma con 16.076 arrivati. Roma, che ha sorpassato Barcellona dal 5° posto, ha avuto l'incremento percentuale più alto tra le grandi: +39,5% rispetto al 2013. Berlino, invece, ha il dato negativo più vistoso, -20,4%. In termini assoluti, invece, il maggior incremento percentuale lo ha fatto registrare la maratona di Mosca, +72,6% (dai 2336 del 2013 ai 4033 del 2014). La lista delle gare sulla distanza con più di 10.000 arrivati, invece, sale di tre unità: a tagliare il traguardo quest'anno sono state anche le maratone di Valencia, Rotterdam e Atene, che hanno portato il totale europeo a 14 e quello mondiale a 39.

Articolo tratto dal comunicato stampa degli organizzatori

Rate this item
(1 Vote)

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

back to top

CORRITALIA 2016

...dal 1995 a girare il mondo divertendosi di corsa!
zatopekSe desideri vincere qualcosa puoi correre i 100 metri. Se vuoi goderti una vera esperienza corri una maratona. Emil Zátopek